Check-up Bioenergetico - AMS Antiageing - Dott. Storti -

“Ogni uomo vorrebbe vivere piu’ a lungo possibile,
ma nessuno vorrebbe mai ammalarsi”  Jonathan Swift
Vai ai contenuti

Menu principale:

CHECK-UP BIOENERGETICO
 
 

Il check up bioenergetico si attua in base ai principi dell’ Elettro Agopuntura di Voll (EAV) .
L’EAV è una metodica  in grado di analizzare con esattezza lo stato funzionale degli organi  attraverso la misurazione elettronica dei punti di agopuntura.
Si basa sulla proprietà di ciascun agopunto, di corrispondere ad un organo o parte di organo o funzione.
L'alterazione dell'organo o funzione conduce ad una variazione bioelettrica analoga del corrispondente punto di agopuntura.
Gli studi e le ricerche   del dottor Reinhold Voll (1909-1989) hanno permesso  di scoprire che i punti di agopuntura hanno una maggiore conducibilità elettrica rispetto alla cute circostante.
Misurando l’impedenza bioelettrica della pelle, Voll ha convalidato la posizione dei punti classici di agopuntura, raccolti nei 12 meridiani principali e ne ha scoperti altri non descritti nei testi dell'agopuntura classica, presenti a livello delle dita della mano e a livello delle dita dei piedi. 
 
Il check up energetico viene effettuato con un processore di segnali biologici in grado di eseguire diagnosi e terapie elettromagnetiche-informazionali  di tipo non invasivo: consiste nel misurare la conducibilità elettrica dei punti d'agopuntura delle mani e dei piedi, che fanno parte dei meridiani corrispondenti a vari organi ed apparati e consente precisi interventi diagnostici ed anche terapeutici.
E’ possibile così ristabilire l’equilibrio  energetico  biofrequenziale della persona e dei suoi organi; verificare lo stato di infiammazione, intossicazione   o degenerazione organica, come pure una serie di  patologie  organiche e funzionali  (intolleranze alimentari, intossicazione da metalli, interazione con agenti biologici, ecc), oltreché preziose informazioni preventive sulla terapia piu’ indicata a riequilibrare lo  stato energetico della persona.
Infatti l’analisi di questi segnali , che sono informazioni frequenziali biologiche, ci consente di identificare su quali meridiani sono le eventuali alterazioni energetiche da trattare prima che si trasformino in patologie.
 
Questo metodo innovativo è già utilizzato in molti altri paesi del mondo con risultati positivi e dimostrati da statistiche attendibili.
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu